🔥 Popular | Latest

Memes, Focus, and 🤖: Miti Da Sfatare Tutte le persone con gliocchi azzurri discendono dallo stesso antenato Fonte: Focus.it Gli occhi azzurri, al contrario di quelli verdi, non sono tali perché hanno una quantità di melanina maggiore o minore rispetto ad occhi di altri colori. occhi azzurri sarebbero il risultato di una mutazione genetica che ha avuto luogo tra sei e dieci mila anni fa. Lo hanno scoperto, al termine di un studio decennale pubblicato sulla rivista Human Genetics, i ricercatori dell'Università di Copenhagen (Danimarca), diretti da Hans Eiberg. Secondo gli autori, tutte le persone dotate di questo colore oculare discendono dallo stesso antenato. Nel corso della ricerca, gli studiosi hanno esaminato il Dna mitocondriale e confrontato il colore degli occhi di individui provenienti da paesi estremamente diversi, come la Giordania, la Danimarca e la Turchia. Al termine dell'analisi, hanno scoperto che gli occhi azzurri sarebbero il risultato di una mutazione genetica che coinvolge il gene Oca2. Mentre, infatti, il colore verde può essere spiegato come ho detto prima da una diversa quantità di melanina presente nell'iride, questo non vale per l'azzurro. "In origine avevamo tutti gli occhi marroni" osserva il professor Eiberg "Ma una mutazione genetica che coinvolge il gene Oca2, presente nei mitocondri, ha portato alla creazione di una sorta di 'interruttore', che ha letteralmente 'spento' la capacità di produrre occhi marroni e In base a questi risultati possiamo concludere che tutti gli individui con gli occhi azzurri discendono dallo stesso antenato. Tutti quanti hanno ereditato lo stesso interruttore, esattamente nello stesso punto del Dna".

Gli occhi azzurri, al contrario di quelli verdi, non sono tali perché hanno una quantità di melanina maggiore o minore rispetto ad occhi di ...

Save
Ali, Memes, and Shade: #TSRPositiveImages: Co-Founder Of One Of The World's Top Restaurants Makes His Dishwasher A Partner In the Company! THE SHADE ROOM TSR STAFF: Talia O. @theclosetratchet on Instagram & @tallyohhh on Twitter! 62-year-old Gambian immigrant Ali Sonko has been a dishwasher at one of the world's top restaurants, Noma, for 10 years. The company is getting ready to relaunch at a new location and co-founder René Redzepi decided to bless Sonko and two others with a partnership in the company. ___________________________ Redzepi refers to Sonko as "the heart and soul of Noma" and told Danish newspaper Berlingske that he doesn't "think people appreciate what it means to have a person like Ali in the house." ___________________________ He later took to Instagram in order to let everyone in on the news. ___________________________ "It gives me incredible joy to let the world know that our restaurant managers Lau and James, and our dishwasher, Ali, have become partners in Noma," he wrote. "This is only the beginning, as we plan to surprise several more of our staff with a piece of the walls that they have chosen to work so hard within. This move is one of the happiest moments of my time at Noma." ___________________________ CNN: ___________________________ "The acclaimed Copenhagen restaurant captured the "World's Best Restaurant" title for three consecutive years between 2010 and 2012, and then again in 2014. ___________________________ Sonko was not able to travel to the 2010 award ceremony, reportedly because he couldn't get a visa. The restaurant's team accepted their prize while wearing t-shirts with Sonko's face printed on them. ___________________________ When the restaurant won the prize again in 2012, @theshaderoom 17thsoulja

TSR STAFF: Talia O. @theclosetratchet on Instagram

Save