🔥 Popular | Latest

Si dice che un fulmine abbia guarito Edwin Robinson dai suoi mali. Questo camionista del Maine (U.S.A) aveva perso la vista e parte dell’udito dopo un incidente automobilistico nel 1971. Poi è stato colpito da un fulmine, e per circa venti minuti Robinson è rimasto privo di sensi. “Quando ha ripreso conoscenza, vedeva e udiva bene di nuovo”, riferisce il New York Times. “Un mese dopo ha comunicato che sulla testa calva stavano ricrescendogli i capelli”. Ora dice: “Stanno crescendo fitti: mia moglie ne è entusiasta. Ero calvo da 35 anni. Mi avevano detto che la calvizie era ereditaria”. L’apparecchio acustico gli si è bruciato, ha detto, ma ora “ci sento come un ragazzo”. In quanto agli occhi, Albert Moulton, il suo oculista, ha detto: “Non riesco a dare una spiegazione. Non so perché ci vede di nuovo. Tutto quello che so è che era cieco ma ora non lo è più”. _______________________________ curiosita curiosità notizia fortuna incredibile fortunato notizie cronaca fulmine natura scienza mistero inspiegabile misteri: Nel 1980 Edwin Robinson, cieco da 9 anni, fu colpito da un fulmine che, invece di ucciderlo, gli ha ridato misteriosamente la vista. AINSANECURIOSITY Si dice che un fulmine abbia guarito Edwin Robinson dai suoi mali. Questo camionista del Maine (U.S.A) aveva perso la vista e parte dell’udito dopo un incidente automobilistico nel 1971. Poi è stato colpito da un fulmine, e per circa venti minuti Robinson è rimasto privo di sensi. “Quando ha ripreso conoscenza, vedeva e udiva bene di nuovo”, riferisce il New York Times. “Un mese dopo ha comunicato che sulla testa calva stavano ricrescendogli i capelli”. Ora dice: “Stanno crescendo fitti: mia moglie ne è entusiasta. Ero calvo da 35 anni. Mi avevano detto che la calvizie era ereditaria”. L’apparecchio acustico gli si è bruciato, ha detto, ma ora “ci sento come un ragazzo”. In quanto agli occhi, Albert Moulton, il suo oculista, ha detto: “Non riesco a dare una spiegazione. Non so perché ci vede di nuovo. Tutto quello che so è che era cieco ma ora non lo è più”. _______________________________ curiosita curiosità notizia fortuna incredibile fortunato notizie cronaca fulmine natura scienza mistero inspiegabile misteri
Save
THE BAD ASTRONOMER Philip Cary Plait è un astronomo, divulgatore scientifico e blogger statunitense. Soprannominato The Bad Astronomer, ha lavorato al dipartimento di fisica e astronomia alla Sonoma State University. Oggi, gestisce il sito web BadAstronomy. Questo è un sito web dedicato a chiarire errate credenze circa astronomia e scienza spaziale in film, notizie, stampa e Internet. Plait si occupa anche di smentire teorie pseudoscientifiche come Nibiru e le teorie del complotto lunare. Bad Astronomy ha vinto il premio di miglior blog scientifico nel 2007 Weblog Awards ed è stato nominato dalla rivista Time tra i migliori 25 blog del 2009. Per conoscere sempre qualcosa di nuovo : 👉🏻www.thedifferentgroup.com Tagga un tuo amico ! 📚 astronomia scienza divulgazione curiosità different bedifferent: different thedifferentgroup.com perche il cielo azzurro tuguardalo negli occhi e digli: il fenomeno e causato dagli effetti quantistici che coinvolgono lo scattering di Rayleigh, uniti alla penuria di recettori per i fotoni viola presenti nella nostra retina Philip Plait THE BAD ASTRONOMER Philip Cary Plait è un astronomo, divulgatore scientifico e blogger statunitense. Soprannominato The Bad Astronomer, ha lavorato al dipartimento di fisica e astronomia alla Sonoma State University. Oggi, gestisce il sito web BadAstronomy. Questo è un sito web dedicato a chiarire errate credenze circa astronomia e scienza spaziale in film, notizie, stampa e Internet. Plait si occupa anche di smentire teorie pseudoscientifiche come Nibiru e le teorie del complotto lunare. Bad Astronomy ha vinto il premio di miglior blog scientifico nel 2007 Weblog Awards ed è stato nominato dalla rivista Time tra i migliori 25 blog del 2009. Per conoscere sempre qualcosa di nuovo : 👉🏻www.thedifferentgroup.com Tagga un tuo amico ! 📚 astronomia scienza divulgazione curiosità different bedifferent

THE BAD ASTRONOMER Philip Cary Plait è un astronomo, divulgatore scientifico e blogger statunitense. Soprannominato The Bad Astronomer, h...

Save
Si è sentito parlare abbastanza di questo nuovo, quasi mistico ghiacciolo alcolico ma nessuno sembra averlo mai visto o assaggiato. Almeno fino ad oggi. Ringrazio gli amici di @megic_pizza per la notizia, vi consiglio di passare da loro perché troverete tantissime altre notizie incredibili su cibo e non solo! Comunque ora non sarà più un problema scegliere fra un bicchiere di prosecco e un ghiacciolo rinfrescante dato che è possibile averli entrambi. È infatti da poco arrivato il calippo alcolico ai gusti Prosecco, Bellini e Mosvow Mule. L’idea geniale, è del marchio inglese Pops che, visto il successo di questi ghiaccioli, ha aggiunto alla linea anche i gusti Champagne, Rosè & Raspberry e Watermelon Martini.: Miti Da Sfatare Esiste il calippo alcolico al prosecco Fonte: Ilpost it Si è sentito parlare abbastanza di questo nuovo, quasi mistico ghiacciolo alcolico ma nessuno sembra averlo mai visto o assaggiato. Almeno fino ad oggi. Ringrazio gli amici di @megic_pizza per la notizia, vi consiglio di passare da loro perché troverete tantissime altre notizie incredibili su cibo e non solo! Comunque ora non sarà più un problema scegliere fra un bicchiere di prosecco e un ghiacciolo rinfrescante dato che è possibile averli entrambi. È infatti da poco arrivato il calippo alcolico ai gusti Prosecco, Bellini e Mosvow Mule. L’idea geniale, è del marchio inglese Pops che, visto il successo di questi ghiaccioli, ha aggiunto alla linea anche i gusti Champagne, Rosè & Raspberry e Watermelon Martini.

Si è sentito parlare abbastanza di questo nuovo, quasi mistico ghiacciolo alcolico ma nessuno sembra averlo mai visto o assaggiato. Almen...

Save
Alcuni ricercatori universitari hanno scoperto che odorare il rosmarino aiuta a migliorare la memoria. Ringraziamo però prima gli amici di @megic_pizza che vi consiglio di seguire perché sono pieni di notizie sconvolgenti sul cibo, a parer mio è una delle migliori pagine al momento. Tornando al rosmarino, uno studio, ha dimostrato che alcuni studenti che si trovavano a svolgere dei test di memoria all’interno di una stanza in cui c’era odore di rosmarino sotto forma di olio essenziale, hanno raggiunto risultati migliori del 7% rispetto a coloro che hanno svolto lo stesso test in una stanza priva di odori. Pare che anche gli studenti dell’Antica Grecia indossassero ghirlande di rosmarino durante gli esami e la stessa Ofelia, all’interno dell’opera teatrale di Shakespeare, afferma: “Ecco del rosmarino, utile per la memoria”.: Miti Da Sfatare L'odore del rosmarino migliora la menoria Fonte: Focus it Alcuni ricercatori universitari hanno scoperto che odorare il rosmarino aiuta a migliorare la memoria. Ringraziamo però prima gli amici di @megic_pizza che vi consiglio di seguire perché sono pieni di notizie sconvolgenti sul cibo, a parer mio è una delle migliori pagine al momento. Tornando al rosmarino, uno studio, ha dimostrato che alcuni studenti che si trovavano a svolgere dei test di memoria all’interno di una stanza in cui c’era odore di rosmarino sotto forma di olio essenziale, hanno raggiunto risultati migliori del 7% rispetto a coloro che hanno svolto lo stesso test in una stanza priva di odori. Pare che anche gli studenti dell’Antica Grecia indossassero ghirlande di rosmarino durante gli esami e la stessa Ofelia, all’interno dell’opera teatrale di Shakespeare, afferma: “Ecco del rosmarino, utile per la memoria”.

Alcuni ricercatori universitari hanno scoperto che odorare il rosmarino aiuta a migliorare la memoria. Ringraziamo però prima gli amici d...

Save
La frase "Dite quello che volete di Mussolini, ma quando c'era lui i treni partivano (o arrivavano) in orario" è ancora estremamente comune ai giorni nostri, ed in molti la ritengono vera. Tanto da essere diventata la fonte di una delle più memorabili battute del grandissimo Massimo Troisi: "E c'era bisogno di farlo capo del governo? Bastava farlo capostazione". Fatto sta che è tutto falso, fino a qualche decina di anni fa, in effetti il mito della puntualità dei treni nel ventennio fascista era più un argomento della propaganda che un fatto reale: ritenendo che l'efficienza dei trasporti fosse un ottimo simbolo della salute del regime, Mussolini ordinò di censurare le notizie di ritardi ed incidenti ferroviari.: Miti Da Sfatare Quando c'era Mussolini i treni arrivavano in orario Fonte: Huffpost,it La frase "Dite quello che volete di Mussolini, ma quando c'era lui i treni partivano (o arrivavano) in orario" è ancora estremamente comune ai giorni nostri, ed in molti la ritengono vera. Tanto da essere diventata la fonte di una delle più memorabili battute del grandissimo Massimo Troisi: "E c'era bisogno di farlo capo del governo? Bastava farlo capostazione". Fatto sta che è tutto falso, fino a qualche decina di anni fa, in effetti il mito della puntualità dei treni nel ventennio fascista era più un argomento della propaganda che un fatto reale: ritenendo che l'efficienza dei trasporti fosse un ottimo simbolo della salute del regime, Mussolini ordinò di censurare le notizie di ritardi ed incidenti ferroviari.

La frase "Dite quello che volete di Mussolini, ma quando c'era lui i treni partivano (o arrivavano) in orario" è ancora estremamente comu...

Save
Ringrazio @marcolin_covering per la notizia, vi consiglio di darci un'occhiata, è una pagina sempre piena di notizie incredibili, non ve ne pentirete. Ma torniamo a noi. La venerazione per i gatti che hanno i Giapponesi è seconda solo a quella che avevano i faraoni nell’antico Egitto. Le credenze nipponiche, del resto, hanno sempre considerato i felini come animali che attraggono la buona sorte. Nonostante ciò è sorprendente sapere che al giorno d’oggi esiste un’isola completamente dedicata al culto di questi animali, dove tutto è "gattoso" e dove tutti amano questi adorabili felini in miniatura. Il posto dove trovare qualsiasi prodotto a forma di Gatto dagli orecchini alla casa. Si tratta di Tashirojima, una piccola isola, dove vivono migliaia di gatti che sono trattati come vere divinità dalle poche decine di abitanti, i quali credono fermamente che dar da mangiare ai gatti è fonte di buona sorte, salute e ricchezza: Miti Da Sfatare Esiste una piccola isola in Giappone dove tutto e "gattoso'' Fonte: Trave1365.it Ringrazio @marcolin_covering per la notizia, vi consiglio di darci un'occhiata, è una pagina sempre piena di notizie incredibili, non ve ne pentirete. Ma torniamo a noi. La venerazione per i gatti che hanno i Giapponesi è seconda solo a quella che avevano i faraoni nell’antico Egitto. Le credenze nipponiche, del resto, hanno sempre considerato i felini come animali che attraggono la buona sorte. Nonostante ciò è sorprendente sapere che al giorno d’oggi esiste un’isola completamente dedicata al culto di questi animali, dove tutto è "gattoso" e dove tutti amano questi adorabili felini in miniatura. Il posto dove trovare qualsiasi prodotto a forma di Gatto dagli orecchini alla casa. Si tratta di Tashirojima, una piccola isola, dove vivono migliaia di gatti che sono trattati come vere divinità dalle poche decine di abitanti, i quali credono fermamente che dar da mangiare ai gatti è fonte di buona sorte, salute e ricchezza

Ringrazio @marcolin_covering per la notizia, vi consiglio di darci un'occhiata, è una pagina sempre piena di notizie incredibili, non ve...

Save